BANDO/REGOLAMENTO DEL PREMIO

Art. 1 – Ammissione al concorso e gratuità della partecipazione

Sono ammessi al concorso tutti i cittadini italiani o di origine italiana.

La partecipazione al concorso è gratuita.

 

Art. 2 – Modalità di partecipazione alle sezioni del concorso

I partecipanti sono ammessi a partecipare al concorso nel seguente modo:

Nella sezione Saggistica (solo in italiano) Sono in concorso opere di saggistica inedite esclusivamente in lingua italiana che raccontano della Calabria e dei relativi usi, costumi e tradizioni.

In ogni caso il concorso prevede la menzione di libri, monografie e articoli su riviste aventi come tema la Calabria, nonché i relativi usi, costumi e tradizioni.

Per le scuole la sezione saggistica è aperta agli studenti di 1° e 2° grado.

Ciascuna opera dovrà essere composta da un minimo di 10 ad un massimo di 20 pagine del foglio word office formato A4.

Ciascun partecipante a questa sezione potrà presentare 1 (una) sola opera.

Nella sezione Narrativa (in italiano) Sono in concorso componimenti (romanzi o racconti brevi) di narrativa in italiano che raccontano della Calabria e della cultura calabrese in genere.

Per le scuole la sezione narrativa è aperta agli studenti di 1° e 2° grado.

Ciascun partecipante a questa sezione potrà presentare 1 (uno) solo componimento.

Ciascuna opera dovrà essere composta da un minimo di 10 ad un massimo di 20 pagine del foglio word office, secondo i parametri indicati nell’art. 4 del presente bando.

Nella sezione Teatro (in italiano o in vernacolo) sono in concorso componimenti di testi teatrali in italiano o in vernacolo che raccontano della Calabria e dei relativi usi, costumi e tradizioni, storia.

Ciascun partecipante a questa sezione potrà presentare 1 (uno) solo testo teatrale.

Ciascuna opera dovrà essere contenuta in fogli word office da un minimo di 10 ad un massimo di 20, secondo i parametri indicati nell’art. 4 del presente bando.

Per le opere in vernacolo è necessario allegare anche la traduzione in italiano dell’opera presentata

Nella sezione Poesia (in italiano o in vernacolo) Sono in concorso le poesie in lingua italiana o in vernacolo che raccontano della Calabria e dei relativi usi, costumi, tradizioni e storia.

Ciascun partecipante a questa sezione potrà presentare 1 (uno) solo componimento. 

Ciascuna opera non dovrà superare i 40 versi, sia sciolti che in rima e dovrà essere contenuta in pagine del foglio word office, secondo i parametri indicati nell’art. 4 del presente bando. Per le opere in vernacolo è necessario allegare anche la traduzione in italiano dell’opera presentata.

Nella sezione Opere edite (in italiano o in vernacolo) Sono in concorso libri, monografie, articoli su riviste, ecc. aventi ad oggetto la Calabria, la sua storia, gli usi, i costumi e le tradizioni.

Le opere edite che saranno presentate e rientreranno in una delle quattro sezioni previste dall’art. 2 del presente bando, concorreranno ad una selezione per le quali sarà fatta una menzione speciale.

 

Art. 3 – Impaginazione delle opere in concorso

Ciascuna opera dovrà essere presentata su foglio word secondo i parametri di seguito indicati: Carattere: Arial, Times New Roman – Dimensione carattere: 12 – Spaziatura: 0 pt – Interlinea: 1,5 - Margini di pagina: superiore 2,5 cm – inferiore 2 cm – destro 2 cm– sinistro 2 cm.

L’ammissione al concorso, in seguito ad opportuna valutazione avverrà dopo aver riscontrato il rispetto di tutti i canoni previsti nel seguente bando.

 

Art. 4 – Scheda di partecipazione, dichiarazioni responsabilità e consenso al trattamento dei dati

Ogni autore dovrà compilare e sottoscrivere il modulo allegato in calce al presente bando e scaricabile in fondo alla pagina. Il modulo è formato da:

1) Scheda di partecipazione con contestuale dichiarazione di consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy;

2) Dichiarazione di attestazione dell’autenticità dell’opera presentata e del contenuto;

3) Dichiarazione di consapevolezza che le false attestazioni configurano un illecito perseguibile a norma di legge.

L’organizzazione non si assume alcuna responsabilità per eventuali plagi.

Alla scheda di partecipazione dovrà essere allegata la copia di un documento d’identità in corso di validità.

Per i concorrenti minori di età le formalità previste dall’art. 3 del presente bando, per la partecipazione, dovranno essere espletate da coloro che esercitano la potestà genitoriale con indicazione del figlio autore dell’opera presentata.

La scheda di partecipazione compilata e sottoscritta dovrà essere posta nella busta “B” come indicato di seguito dal presente bando.

 

Art. 5 – Divieto di sottoscrizione delle opere da parte dell’autore e segni di riconoscimento

Ciascuna opera redatta secondo i criteri previsti dall’art. 4 del presente bando non dovrà recare l’indicazione delle generalità dell’autore, la sua sottoscrizione autografa o altro segno di riconoscimento.

La presenza di sottoscrizioni o segni di riconoscimento sui fogli contenenti l’opera in concorso comporterà l’esclusione dal concorso della stessa.

 

Art. 6 – Modalità di spedizione in busta postale

I fogli contenenti l’opera in concorso dovranno essere posti in una busta abbastanza capiente “BUSTA A” (busta grande), sulla quale andrà riportata la dicitura “BUSTA A”. Nella “BUSTA A”, insieme all’opera andrà inserito anche un foglio A4 con l’indicazione di un indirizzo di posta elettronica per consentire le comunicazioni da parte dell’organizzazione.

In altra busta “BUSTA B” (busta piccola), sulla quale sarà riportata l’indicazione “BUSTA B”, dovrà porsi la scheda di partecipazione compilata con indicazione in stampatello delle generalità dell’autore e le dichiarazioni previste dall’art. 5 del presente bando e sottoscritta. Tale busta dovrà essere chiusa e sigillata con colla o con nastro adesivo e dovrà essere riposta nella “BUSTA A” (busta grande) insieme all’opera, come indicato nel presente articolo. All’esterno della busta grande “BUSTA A” (busta grande) non dovrà indicarsi alcun mittente, ma solo il seguente destinatario:

 

“PREMIO DON VINCENZO BARONE”

Concorso di Saggistica, Narrativa, Teatro e Poesia

c/o Associazione culturale “Carnem Levare”

C.so Mediterraneo n. 545 - 87029 Scalea (CS)

 

Il plico formato così come indicato nel presente articolo potrà essere spedito a mezzo servizio postale.

 

Art. 7 – Apertura e chiusura del concorso. Serata delle premiazioni

Il concorso avrà inizio il 12 (dodici) settembre 2014 e si chiuderà il 01 (uno) marzo 2015. Nel mese di luglio 2015, in data e luogo da destinarsi, si avranno le premiazioni con ospiti e autorità.

Il plico come sopra descritto dovrà pervenire, via posta (secondo le indicazioni di cui all’art. 6) a: “Premio Don Vincenzo Barone” - Concorso di Saggistica, Narrativa, Teatro e Poesia - C/o Associazione culturale “Carnem Levare” - C.so Mediterraneo n. 545 - 87029 Scalea - CS), entro e non oltre le ore 24:00 del giorno 30 (trenta) maggio 2015 (termine originario indicato nel bando 1 marzo 2015), (non farà fede il timbro postale accettante ma la data e l’ora d’arrivo di protocollo generale dell’Ente). Non saranno presi in considerazione i plichi pervenuti oltre il termine stabilito.

 

Art. 8 – Comitato letterario

Deputata alla valutazione delle opere in concorso sarà una commissione, denominata “Comitato Letterario”.

Tale comitato sarà nominato dall’Associazione Organizzatrice e sarà composto oltre che dal Presidente e da un socio della stessa, da membri cultori del dialetto, della fonetica, della lingua italiana, di saggistica, narrativa, teatro e usi tradizioni e cultura calabrese, i cui nomi saranno resi noti dal giorno di pubblicazione del concorso.

 

Art. 9 – Modalità di apertura delle buste

Il comitato letterario, il cui operato è insindacabile, provvederà all’apertura della sola “BUSTA A” (busta grande), contenente l’opera in concorso e la “BUSTA B” (busta piccola) contenente la scheda di partecipazione, identificativa dell’autore. In seguito all’apertura della “BUSTA A” (busta grande) sarà adottato un criterio di collegamento dell’opera con la busta “BUSTA B” (busta piccola) che rimarrà chiusa, in modo tale da garantire la segretezza delle generalità dell’autore.

La commissione procederà alla valutazione di ciascuna opera, senza conoscerne l’autore, la cui scheda di partecipazione contenente le generalità rimarrà chiusa nella “BUSTA B” (busta piccola).

 

Art. 10 – Criteri di valutazione

Il Comitato opererà la valutazione secondo criteri convenzionalmente previsti per concorsi pubblici o in vigore nel settore dell’istruzione e/o della formazione.

In caso di parità di votazione, il voto del Presidente del comitato letterario sarà preponderante.

 

Art. 11 – Premiazione e pubblicazione dei vincitori

Le opere che risulteranno vincitrici saranno rese pubbliche nella serata della premiazione e i nomi dei rispettivi autori si conosceranno all’atto dell’apertura della busta contenente la scheda di partecipazione che avverrà nella stessa serata.

In seguito all’apertura di tutte le buste contenenti le generalità dei concorrenti le cui opere risulteranno vincitrici il segretario del comitato letterario redigerà il verbale della graduatoria con le valutazioni finali del Comitato Letterario e renderà pubblica la stessa.

La serata conclusiva con le premiazioni del Concorso si terrà a Scalea (CS), in data da determinarsi e sarà resa nota sul presente sito, sul sito dell'associazione organizzatrice www.carnemlevare.blogspot.com, sulla pagina facebook “Associazione Carnem Levare” o su Twitter alla pagina “Carnem Levare”. In ogni caso è possibile contattare l’associazione organizzatrice ai seguenti recapiti: cell. 3331355663 – 3662804293 (ore pomeridiane) mail: carnemlevare@libero.it

 

Art. 12 - Premi

Ai vincitori del concorso verranno consegnati i seguenti premi:

  • Premio “Don Vincenzo Barone” per la saggistica;
  • Premio “Don Vincenzo Barone” per la narrativa;
  • Premio “Don Vincenzo Barone” per il teatro;
  • Premio “Don Vincenzo Barone” per la poesia in dialetto;
  • Premio “Don Vincenzo Barone” per la poesia in italiano;
  • Menzione speciale per le opere selezionate di cui all’art. 2.

I vincitori, saranno premiati dall’Associazione Culturale “Carnem Levare”, dal Comitato Letterario e da personalità illustri, secondo gli esiti del concorso come indicato nel presente bando.

A tutti i partecipanti sarà consegnato un riconoscimento in ricordo della partecipazione al concorso.

 

Art. 13 – Diritti dell’associazione organizzatrice e pubblicazione web delle opere in concorso

Gli autori, per il fatto di partecipare al concorso, cedono il solo diritto di pubblicazione digitale (sul sito web dell’associazione www.carnemlevare.blogspot.com, sulla pagina facebook e sul profilo Twitter) senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore.

I diritti rimangono comunque di proprietà degli autori.

Le opere pervenute non verranno restituite.

 

Art. 14 – Accettazione del bando di concorso

La partecipazione al concorso implica la totale, automatica e incondizionata accettazione del presente bando, nonché l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai fini concorsuali e promozionali per eventuale diffusione sui media.

L’organizzazione si riserva di integrare e modificare, dandone comunicazione nel proprio sito e via mail, il presente Bando al fine di garantire un corretto andamento del concorso.

 

Art. 15 – Trattamento dei dati per le finalità inerenti al concorso

I dati personali trasmessi verranno trattati in conformità del D. Lgs n. 196/2003 e s.m.i. e saranno utilizzati esclusivamente per le finalità connesse al concorso in oggetto e conservati per il tempo strettamente necessario all’espletamento al suddetto concorso. Il conferimento dei dati è obbligatorio e necessario per partecipare al concorso. Gli interessati godono dei diritti di cui all’art. 7 del D. Lgs. 196/2003 e s.m.i..

 

Scarica il regolamento con allegate le schede di adesione al concorso

 

BANDO/REGOLAMENTO E SCHEDE DI ADESIONE AL CONCORSO


Crea il tuo sito Gratis, Facile e Professionale!
www.onweb.it

Media Partner

Seguici su

Scarica il bando del Premio